top of page
  • Immagine del redattoreAgnese Caon

progetto scuole elementari: alla scoperta di abilian

Il coraggio di fare domande che non manca ai bambini … Ogni progetto nelle scuole ha un obiettivo diverso, questa volta abbiamo scoperto Abilian, e attraverso questo abbiamo visto come le diversità ci possono venire incontro per farci scoprire il mondo da un’altro punto di vista. Quello che colpisce sempre sono le domande che i bambini hanno il coraggio di porre (quello che manca agli adulti), quando si lascia spazio alla curiosità di essere espressa liberamente emergono anche delle esigenze di scoperta, e tra queste domande ci sono quei bambini che riescono a tirar fuori ciò che vivono nella loro personale esperienza di amicizia, familiare, scolastica. La fluidità con cui i bambini si pongono non ha limiti - finalmente - dal: <<mamma mia come sei bassa>> <<come ci sei arrivata fino alla nostra scuola?>> Per poi passare alle domande più “intime”:_ma tu puoi diventare mamma?_ Ma tu puoi avere un fidanzato?_ Ma tu puoi sposarti e puoi fare l’amore?_ Queste e molte molte altre domande, che mi arrivano direttamente da loro, insieme poi ai disegni (vedi foto) che raccontano ciò che hanno portato dentro al loro cuore rivissuto attraverso la loro esperienza, provato nell’incontro e ciò che portano a casa ai loro genitori. Quel “tu puoi?” mi interroga molto e vorrei vedere quante altre persone si fanno interrogare dal io posso !!! Si posso, tutto ciò che voglio a modo mio però, magari non come tutti gli altri ma a modo mio costruendo giorno dopo giorno la mia personale vita e forma di espressione. Alla fine di ogni incontro chiedo: cosa vi portate a casa? Quello che emerge è che non si aspettavano un incontro cosi, con una persona cosi, con una persona alla loro altezza fisica (fino alla 3 elementare) sono alti come me. E voi quali domande vi portate dentro?





Post correlati

Mostra tutti

Sorridere

Quando fai ciò che ti piace, ti trovi a sorridere di te stessa, con te stessa. Ed è bello poter sorridere, apre il cuore, rincuora l’anima, permette l’ascolto e l’apertura verso il mondo esterno. Sorr

Sentimenti

Sentimenti, tutti li viviamo, tutti li sperimentiamo. Senti (senso) menti (mente). Chi non li prova? Quante volte mettiamo la mente davanti a ciò che proviamo e ci limitiamo nel provare quella sensazi

Comments


bottom of page