Le storie, le favole, i sogni i desideri


Basta raccontare storie,

basta raccontare di una realtà che non sarà mai

basta dire sarebbe tanto bello se fosse stato.

Smetto di dirmi che sarebbe stato meglio se… sto perdendo l’attimo che sto vivendo, ho sognato, ho sperato, ho vissuto credendo e immaginando… ma tutto questo mi ha portato fuori strada, mi sono persa, è stato come un perdersi nella foresta, è stato come uno smarrire il tutto che già mi apparteneva, è stato un non vivere ma ora sono tornata, e quando si torna in qualche modo si è diversi, e allora inizio a vedere in maniera diversa, a sentire cose diverse, a poter fare passi in modo più consapevole.

Scelgo e vivo perché in fondo in fondo l’unica cosa che rimane costante nella vita e non ti permette di traballare è il cambiamento, quello buono profondo, quello che permette di scoprire chi sei, dove sei, cosa fai, di cambiare per non marcire nelle aspettative ma poter raccontare una libertà, la mia nella mia forma e nella mia misura

#crescitapersonale #riscoperta #mylife #change #consapevolezza #vita #trasformazione #awareness #disability #happylife #happytime #projects #dreams #workinprogress



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Giornata internazionale consapevolezza sul nanismo? Serve una giornata? Non credo bastino 24 ore per consapevolizzare una condizione fisica come quella dell’acondroplasia. Quello che è utile è rendere