top of page
  • Immagine del redattoreAgnese Caon

Guardarsi

Per ritrovarsi c’è solo da avere coraggio di guardarsi, guardarsi dentro, in profondità, e guardarsi per ciò che si è… e questo guardare a volte reprime quell’immagine che non vorresti vedere, vorresti non sentire, vorresti perchè credi che possa essere qualcosa che hai immaginato. Ma cosa ho immaginato? In quale labirinto mi ero persa? Cosa mi hanno detto cosi che ci ho creduto fino in fondo?

E cosa c’era da guardare? Chi fossi? Quali fossero i sogni? Cosa è successo? Cosa importa questo guardare dentro di sé se tu non puoi esprimerti come gli altri? Cosa ne sarà di te? Che cosa vivrai tu…

Io vivo, vivo e ora sperimento la libertà di scelta, decisione e azione.

Non importa ciò che ti stanno dicendo, tu guarda al tuo obiettivo e credi che puoi raggiungerlo.

Non devi confermare le aspettative altrui. Puoi restare imprevedibile, libera e grata

580ggsenza##

Da lunedì cerco di raccontarvi i miei 130cm.com, ogni giorno propone una nuova esperienza.



Post correlati

Mostra tutti

Abbraccio

L’abbraccio, tu cosa senti quando abbracci? Quale parte del corpo entri in contatto? Io posso entrare in contatto con il petto, con il seno, con l’addome o con il ventre, dipende (sempre) dall’altezza

Sorridere

Quando fai ciò che ti piace, ti trovi a sorridere di te stessa, con te stessa. Ed è bello poter sorridere, apre il cuore, rincuora l’anima, permette l’ascolto e l’apertura verso il mondo esterno. Sorr

Sentimenti

Sentimenti, tutti li viviamo, tutti li sperimentiamo. Senti (senso) menti (mente). Chi non li prova? Quante volte mettiamo la mente davanti a ciò che proviamo e ci limitiamo nel provare quella sensazi

Comments


bottom of page