top of page
  • Immagine del redattoreAgnese Caon

scegliere o far scegliere?

Lasciare libera espressione dei desideri e dei sogni cosi che ognuno possa trovare la propria strada e la propria realizzazione.

Tra le righe di un libro si comprendono messaggi, che non sono direttamente scritti o riportati ma che rimangono nel “dietro le quinte” e attendono di essere scoperti per essere compresi.

Una delle cose che emerge, riguarda il tema scuola, tempi duri, e uso questa parola proprio perchè sono stati tempi di grande lavoro dal punto di vista dello studio e dell’impegno da impiegare per poter concludere il percorso. Percorso di studi che non è stato tra quelli che avrei scelto io, ma che è stato scelto da altri per la mia espressione, vale la pena scegliere per gli altri?

Dalla mia esperienza posso dire di no. Perché quel seme, che è dentro il cuore rimane li in attesa di essere piantato nel terreno e attende il tempo per poter sbocciare, per potersi esprimere. Tentare la strada che dentro ogni persona sente è un modo per realizzare, per costruire, per diventare… non c’è un ruolo da coprire, può esserci una strada da percorrere e quella strada il nostro cuore e i nostri piedi la conoscono bene, è già tracciata si tratta di seguirla, ognuno nella sua unicità, ognuno nella sua forma, ognuno nel proprio modo di esprimersi vivendo.

Tracciate la strada, esprimete ciò che siete e possiate compiere il passo per andare ad inseguire ciò che dentro vi sta parlando.




Post correlati

Mostra tutti

Abbraccio

L’abbraccio, tu cosa senti quando abbracci? Quale parte del corpo entri in contatto? Io posso entrare in contatto con il petto, con il seno, con l’addome o con il ventre, dipende (sempre) dall’altezza

Sorridere

Quando fai ciò che ti piace, ti trovi a sorridere di te stessa, con te stessa. Ed è bello poter sorridere, apre il cuore, rincuora l’anima, permette l’ascolto e l’apertura verso il mondo esterno. Sorr

Sentimenti

Sentimenti, tutti li viviamo, tutti li sperimentiamo. Senti (senso) menti (mente). Chi non li prova? Quante volte mettiamo la mente davanti a ciò che proviamo e ci limitiamo nel provare quella sensazi

Comentarios


bottom of page