lo specchio

e ad un certo punto è stato difficile guardarsi allo specchio e decidere: chi volevo essere?

Gli occhi esprimono ciò che vivo, anche se non sempre so leggere il messaggio che emettono, e così lo specchio è una porta verso il mondo e il riflesso della realtà ci mette a confronto con la realtà visibile e con l’anima profonda. Ci rivela una parte consistente di noi stessi.

Sembra banale guardarsi allo specchio, ti poni di fronte per sistemarti, per vedere se l'abbigliamento può andare, se tutto funziona e poi parti, ma succede che quello specchio diventa fonte di verità assoluta di ciò che sono, di come sono, di chi sono. Non parla, non giudica, non emette sentenze come sono abituata a sentire ma mi riporta alla realtà. Mi fa sentire, ascolta, facendo vedere, diventa un motivatore capace di spronare a fare, ad avere cura di sé.

Lo specchio accoglie il mio volto appena mi sveglio, è generoso e paziente non se ne va di fronte alle parole che gli vengono rivolte, ma propone sempre la realtà, permette di guardare negli occhi e chiedermi se sto vivendo come vorrei, se sto esprimendo ciò che sono.

Guardarmi allo specchio è l'occasione per uno sguardo profondo sul “sé”, allarga il campo visivo perché ci permette di vedere anche quello che si trova dietro alle nostre spalle ad un livello di visione differente, lo specchio fornisce un’ulteriore conoscenza dell’immagine che abbiamo di noi; ci permette di vederci e di fare pace con la guerra interna che si attiva nel momento in cui poniamo l'attenzione al di fuori di noi quando ci costruiamo quell'idolo a cui assomigliare. E' uno strumento, la parte fondamentale resta a noi... ascoltare ciò che siamo, esprimere e vivere ciò che siamo. Lui ci pone la realtà... noi viviamo questa realtà dentro e fuori di noi. Quell'immagine riflessa sono io non un'altra persona


#crescitapersonale #riscoperta #blogger #mylife #change #consapevolezza #vita #trasformazione #acondroplasia #awareness #disability #consciuness #projects #workinprogress #achondroplasia #acondroplasiasinclichés #acondroplasiaisnotalimit #awareness #photography #mood #photoshoot


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Giornata internazionale consapevolezza sul nanismo? Serve una giornata? Non credo bastino 24 ore per consapevolizzare una condizione fisica come quella dell’acondroplasia. Quello che è utile è rendere