Tre strumenti per entrare in contatto con se stessi

Tre strumenti per entrare in contatto con se stessi ritrovare il proprio benessere la centratura personale .

Il massaggio è un mezzo attraverso cui ci concediamo un momento tutto nostro e diamo modo al corpo e alla mente di distendersi e tornare ai ritmi naturali.

Le emozioni, si muovono dentro di noi, ci fanno provare, gioia, felicità, rabbia, dolore, tristezza, angoscia, incapacità, debolezza, ma ci fanno anche comprendere la potenza del nostro essere, se noi non ci lasciamo sopraffare dalle nostre emozioni ma le viviamo per quello che sono in profondità, ci permettiamo di vivere ciò che siamo, quel momento, di vedere e di sentire e sentire ci porta ad essere sempre in contatto e non dissociati ne dal corpo né da ciò che ci succede. In questo ci può essere di aiuto, un trattamento di rilascio emozionale, dove si va a sbloccare quella tensione fisica o psicofisica che si riversa nel corpo

Lo yoga: È fondamentale concentrarsi sul respiro: il momento presente è scandito proprio dal ritmo della nostra inspirazione e la nostra espirazione e farlo consapevolmente ci permette di tornare a sentire il nostro corpo che è la sede delle nostre emozioni e le emozioni ci parlano di ciò che abbiamo vissuto o stiamo vivendo.

Il corpo e le nostre emozioni, il nostro corpo è saggio e le nostre emozioni sono vere, ci permettono di metterci in relazione e di instaurare una relazione prima con noi stessi e poi con gli altri molto diversa da ciò che abbiamo vissuto fin’ora.





0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Giornata internazionale consapevolezza sul nanismo? Serve una giornata? Non credo bastino 24 ore per consapevolizzare una condizione fisica come quella dell’acondroplasia. Quello che è utile è rendere