top of page
  • Immagine del redattoreAgnese Caon

Essenzialità e non forma


Sempre alla ricerca del di più?

L’essenziale è invisibile agli occhi” diceva il Piccolo Principe, e non lontano dal cuore questo sento io. L’essenziale quella forma che non ha forma, quel sé che ognuno sperimenta per ciò che percepisce come spazio inesplorato fondamentale per saper seguire una strada senza perdere l’obiettivo.

“Essenziale oggi significa essere in grado di poter costruire il tuo spazio che abbia come punto d’arrivo l’obiettivo”, si può mettere in atto ciò che ci sta a cuore e quindi sapere ciò a cui dobbiamo giungere. Solo in questo modo è possibile raggiungere la tua piena espressione.

“Scegliere” un proprio percorso con obiettivi precisi. Avere sempre presente il principio di essenzialità, solo ciò che ci serve. Questo essenziale a volte può diventare un elemento che restringe le opportunità d’incontro con realtà diverse.


(foto di archivio)



Post correlati

Mostra tutti

Sorridere

Quando fai ciò che ti piace, ti trovi a sorridere di te stessa, con te stessa. Ed è bello poter sorridere, apre il cuore, rincuora l’anima, permette l’ascolto e l’apertura verso il mondo esterno. Sorr

Sentimenti

Sentimenti, tutti li viviamo, tutti li sperimentiamo. Senti (senso) menti (mente). Chi non li prova? Quante volte mettiamo la mente davanti a ciò che proviamo e ci limitiamo nel provare quella sensazi

Comentários


bottom of page